Servizi di consulenza e progettazione per Aziende, Privati e Pubblica Amministrazione Chiamata gratuita Numero Verde 800 91 22 65

Nuove disposizioni per gli Attestati di Prestazione Energetica-UNI/TS 11300 1-2

Nuove disposizioni per gli Attestati di Prestazione Energetica-UNI/TS 11300 1-2

diagnosi-energeticaDa giovedì 2 ottobre 2014 sono in vigore le nuove disposizioni per il calcolo dei fabbisogni di energia termica utile e primaria. Le tanto attese revisioni delle UNI TS 11300-1 e 2 sono state finalmente pubblicate!

Molte le novità introdotte, dagli apporti di energia termica dovuti alla radiazione solare ai sistemi di ventilazione per climatizzazione degli ambienti fino al calcolo dei corrispondenti fabbisogni di energia primaria, passando per la determinazione dell’energia elettrica necessaria per l’illuminazione interna ed esterna degli edifici.

Vediamo nel dettaglio le principali novità:

UNI TS 11300-1:2014: “Prestazione energetiche degli edifici – Parte 1: Determinazione del fabbisogno di energia termica dell’edificio per la climatizzazione estiva ed invernale
Ponti termici: la valutazione deve avvenire esclusivamente attraverso calcolo numerico in accordo con la UNI EN ISO 10211 o attraverso atlanti di ponti termici conformi alla UNI EN ISO 14683. Viene perciò eliminato il calcolo forfettario da qualsiasi tipo di valutazione effettuata;
Nuovo metodo di calcolo per la valutazione degli apporti di energia termica dovuti alla radiazione solare;
Nuovo calcolo per la determinazione delle portate di ventilazione;
Valutazione dei fabbisogni di carico latente;
Nuovo calcolo per il periodo di riscaldamento e di raffrescamento .

UNI TS 11300-2:2014: “Prestazione energetiche degli edifici – Parte 2: Determinazione del fabbisogno di energia primaria e dei rendimenti per la climatizzazione invernale e per la produzione di acqua calda sanitaria, per ventilazione e per illuminazione”
Calcolo completo degli impianti aeraulici con distinzione tra impianti misti e di sola aria;
Calcolo del fabbisogno di energia primaria dovuto agli impianti di ventilazione meccanica;
Calcolo del fabbisogno del sistema di recupero termico di ventilazione;
Calcolo del fabbisogno di energia primaria per l’illuminazione artificiale;
Nuova suddivisione dei sottosistemi di distribuzione.

GARUCCIO studio di ingegneria
About The Author

There are no comments yet, but you can be the first



Comments are closed.

GARUCCIO Studio di Ingegneria

BENVENUTI NEL NOSTRO SITO INTERNET

chisiamoLo Studio di Ingegneria GARUCCIO offre una vasta gamma di servizi, rivolti alle Aziende, ai Privati ed agli Enti Pubblici.
L’organizzazione interna e le collaborazioni in essere con Ingegneri che hanno maturato una vasta esperienza in diversi campi professionali consentono allo Studio di offrire ai propri Clienti soluzioni progettuali integrate di elevato contenuto tecnologico, utilizzando gli strumenti più innovativi, il tutto a prezzi competitivi.
Nelle altre sezioni del nostro sito troverete molte informazioni che riguardano noi ed i servizi offerti.

 

VERIFICHE DI MESSA A TERRA

20161019_100915Lo Studio di Ingegneria GARUCCIO è partner di Enti abilitati dal Ministero dello Sviluppo Economico ad effettuare le verifiche degli impianti elettrici di messa a terra sia in Bassa Tensione che in Media Tensione .
La legge, con il D.P.R. 462/01, prevede che tutti i datori di lavoro debbano far verificare gli impianti ogni 2 o 5 anni, a seconda del fattore di rischio, dall’ASL/Arpa o da un Ente abilitato.
La verifica si sviluppa nelle seguenti fasi:
–       esame della documentazione tecnica;
–       esame a vista dei luoghi e degli impianti;
–       effettuazione  di prove;
–       redazione del rapporto di verifica e del verbale di verifica.
La mancata verifica ai sensi del DPR 462/01 è sanzionata penalmente.
Da diversi anni ci occupiamo di effettuare le verifiche dell’impianto di messa a terra in Aziende distribuiti su tutto il territorio nazionale, avvalendoci di tecnici qualificati e strumentazione all’avanguardia. In questa maniera si garantisce al Cliente un servizio di altissima qualità e un’assistenza mirata a risolvere i problemi specifici che si possono riscontrare.
Il nostro Studio di ingegneria propone tale servizio su tutto il territorio nazionale e si rende disponibile a colloqui e/o incontri di chiarimento sulle tematiche esposte. Per maggiori informazioni e per conoscere la data entro la quale la Vs azienda deve effettuare la verifica di legge periodica contattare il Numero Verde 800 – 91 22 65 o utilizzare i diversi riferimenti presenti in CONTACT.
Ulteriori informazioni relative al servizio di verifica della messa a terra sono disponibili cliccando qui.
vtiger crm
owncloud
Cerca nel sito

Ing. Vincenzo Garuccio

REGISTRAZIONE

RSS Sicurezza sui luoghi di lavoro

RSS RINNOVABILI

  • Net Zero by 2050: a Roadmap for the Global Energy Sector 18 Maggio 2021
    Non c’è spazio per nuovi investimenti in combustibili fossili, bisogna accelerare l’installazione di impianti eolici e solari, il futuro dei trasporti è nei veicoli elettrici: il rapporto della Iea traccia il percorso per raggiungere le emissioni zero entro il 2050 su scala globale. Autore: Iea Data pubblicazione: maggio 2021 Pagine: 224 Il documento è collegato […]
  • Il monito della Iea: non ha più senso investire in nuovi progetti fossili 18 Maggio 2021
    Non c’è spazio per nuovi investimenti in combustibili fossili, bisogna accelerare l’installazione di impianti eolici e solari in tutto il mondo, il futuro dei trasporti è nei veicoli elettrici. Il nuovo rapporto della Iea (International Energy Agency), Net Zero by 2050: a Roadmap for the Global Energy Sector (link in basso) è una tirata di orecchie […]
  • Non aspettiamo la fusione nucleare 18 Maggio 2021
    Pochi paesi investono ancora in centrali a fissione, la forma tradizionale dell’energia nucleare. Oltre alla forte avversione del pubblico per questi impianti ci sono buone ragioni economiche perché sia così. C’è però un’altra forma di energia nucleare, la fusione termonucleare, quella che alimenta le stelle. La fusione ad alta temperatura di atomi leggeri è una […]
  • Giuseppe Cima 18 Maggio 2021
    Email: giuseppecima@gmail.com Nato a Pavia nel 1948, di nazionalità italiana e statunitense, risiede ora a Venezia. Ha fatto ricerca nel campo della fusione nucleare presso istituti italiani ed esteri. Dipendente dell’EURTOM, dell’ENEA, del CNR, del FOM e, negli ultimi 20 anni d’attivià, dell’Università del Texas in Austin. La sua esperienza scientifica e tecnica include: progetto […]
  • LCOE fotovoltaico: permitting e costo del denaro sono le zavorre dell’Italia 18 Maggio 2021
    L’Italia ha ritorni economici ottimi per il fotovoltaico, sia per la taglia commerciale che per i grandi impianti a terra, ma la competitività del solare potrebbe essere molto più elevata agendo su costo del denaro e permitting. L’accesso ai capitali pesa, infatti, per il 20% del costo dell’energia da FV nel suo ciclo di vita […]

RSS NEWS

  • Uscite di emergenza in portoni avvolgibili e tornelli 17 Maggio 2021
    Chiarimenti in merito alla corretta gestione e realizzazione di uscite di sicurezza, in corrispondenza di tornelli e portoni avvolgibili. L'articolo Uscite di emergenza in portoni avvolgibili e tornelli proviene da Teknoring.
  • Il processo di coordinamento tra DDL nell’appalto 17 Maggio 2021
    Tutti i datori di lavoro, compresi i subappaltatori, devono cooperare all’attuazione delle misure di prevenzione dai rischi sul lavoro relativi all’attività lavorativa oggetto dell’appalto, e coordinare gli interventi di protezione e prevenzione dai rischi cui sono esposti i lavoratori, informandosi reciprocamente anche al fine di eliminare rischi dovuti alle interferenze tra i lavori delle diverse […]
  • “Equità significa maggiore resilienza delle comunità”: parla Alessandro Melis 17 Maggio 2021
    Parola al curatore del Padiglione Italia alla Biennale di Architettura. Per comprendere come la resilienza possa offrire risposte alla nostra società L'articolo “Equità significa maggiore resilienza delle comunità”: parla Alessandro Melis proviene da Teknoring.
  • Pergotenda e permesso di costruire: ecco quando non serve 17 Maggio 2021
    Il Consiglio di Stato smentisce Campidoglio e Tar: non servono permessi per le pergotende che non realizzano un nuovo volume L'articolo Pergotenda e permesso di costruire: ecco quando non serve proviene da Teknoring.
  • Nuovo materiale antifuoco per trasporti, elettronica e costruzioni 17 Maggio 2021
    Brevettata da Enea la soluzione è composta da strati alternati di materiale composito fibrorinforzato e alluminio. Promette sicurezza e vantaggi ambientali L'articolo Nuovo materiale antifuoco per trasporti, elettronica e costruzioni proviene da Teknoring.

GARUCCIO studio di ingegneria
About The Author

There are no comments yet, but you can be the first



Comments are closed.